Punto di partenza della ricerca estetica di Alexandra Dementieva è la psicologia sociale applicata alle installazioni multimediali interattive. I suoi progetti esplorano la prsofondità dell'esperienza percettiva e dell'interazione del fruitore, nella sua individualità ed in relazione agli altri. Al centro del lavoro di Alexandra c'è la percezione e l'elaborazione del visitatore, il quale diviene soggetto e attore principale dell’opera. Alexandra Dementieva ha esposto in numerosi musei, gallerie e festival internazionali in Belgio, Russia, Germania, Norvegia, USA, Messico, Australia.
Dalla nostra collaborazione, è nata l’esposizione di uno dei suoi lavori più significativi, Breathless, per la prima volta in Italia, a Roma, all’interno della mostra collettiva Speech About Crysis nel 2013.
Nello stesso anno abbiamo ideato per Seminaria un’installazione di arte pubblica interattiva PLAY.
Poi nel 2015 la collaborazione con Romaeuropa Festival all’interno di Digitalife (Museo MACRO La Pelanda), nuovamente con Breathless.
Nel 2016 Alexandra Dementieva ha partecipato al Festival Biennale di Arte Ambientale SEMINARIA con la collaborazione del Cyland Media Art Lab esponendo l’installazione interattiva Specchio e l’opera di land art Costellazione.
- SEMINARIASOGNINTERRA.IT/PLAY -
- ALEXDEMENTIEVA.ORG -

COSTELLAZIONE | Seminaria 2016

photo andrea de meo
- SEMINARIASOGNINTERRA.IT/2016 -